ginnastica dolce eidos

ginnastica dolce

La ginnastica dolce (ginnastica per la terza età) è un’attività fisica che rinforza e tonifica la muscolatura
senza traumatizzare o compromettere le articolazioni.

matwork

ginnastica dolce

movimenti lenti e fisiologici

I movimenti della ginnastica dolce, sono lenti e fisiologici proprio per agevolare l’attività di persone anziane o comunque con fisici meno elastici.

Con l’avanzare dell’età i muscoli tendono ad accorciarsi, la spina dorsale inizia a incurvarsi a causa dell’assottigliamento dei dischi intervertebrali, la cartilagine e il tessuto connettivo diventano meno elastici.

La ginnastica dolce è un modo sano e corretto per contrastare questi fenomeni, continuare ad allenare il corpo, mantenere una postura corretta ed esercitare l’equilibrio.

obiettivi della ginastica dolce

Fare ginnastica aiuta a ritrovare l’autonomia nei movimenti quotidiani come passare l’aspirapolvere o allacciarsi le scarpe. Inoltre si possono prevenire o curare alcune patologie, come quelle a carico della zona cervicale, del tunnel carpale, oppure a seguito di un infortunio (come la rottura del femore) coi giusti movimenti si aiuta il corpo a ritrovare il suo equilibrio.

pilates matwork

benefici della ginnastica dolce

Ginnastica dolce, la ginnastica per la terza età

La ginnastica dolce ha l’obiettivo di rallentare il normale processo di invecchiamento, anzi lo migliora. Uno stile di vita più sedentario, tipico di una persona anziana, porta a una diminuzione del movimento di tronco e arti e quindi a un calo del tono muscolare.

Mantenere un allenamento costante comporta il rinforzo delle articolazioni, della coordinazione e dell’equilibrio. Ha effetti benefici anche sulla mente in quanto favorisce la concentrazione e l’attenzione, migliora l’umore e il sonno e da un senso di benessere.

Un altro beneficio che si ottiene partecipando a un corso di ginnastica dolce è il socializzare con altre persone. Fare attività fisica in compagnia, magari con persone che hanno problematiche simili o fisicità molto diverse, è un ottimo modo per mantenere una buona vitalità.

ginnastica dolce

ginnastica dolce o pilates matwork?

Eidos Danza propone a Reggio Emilia sia corsi di ginnastica dolce che di Pilates Matwork. Se non sai cosa scegliere, ecco qualche indicazione.

La ginnastica dolce si definisce tale proprio perché è fatta di movimenti delicati, lenti e graduali, che non sforzano in maniera eccessiva i muscoli.

Il suo scopo è quello di migliorare l’equilibrio e donare maggiore agilità, mantenendo mobili le articolazioni e contrastando la perdita di tono muscolare in modo piacevole, anche con l’aiuto di piccoli attrezzi.

Per queste sue caratteristiche la ginnastica dolce è un’attività rivolta soprattutto alla terza età. Con l’invecchiamento il rischio di cadute e quindi di fratture e ospedalizzazioni aumenta. Inoltre la sola paura di cadere può ridurre le capacità funzionali, compromettere lo svolgimento delle attività quotidiane, esporre al rischio di isolamento sociale. In sintesi abbatte la qualità della vita.

pilates matwork

la ginnastica come metodo di prevenzione

Il metodo più efficace per prevenire tutto questo e guadagnare fiducia nel proprio corpo è la ginnastica dolce praticata con regolarità e costanza. Ne beneficeranno in particolare le signore in post menopausa, perché tra i suoi meriti c’è anche quello di far fronte ai problemi di incontinenza, rafforzando i muscoli del perineo e all’osteoporosi, incrementando la massa ossea.

Il Pilates Matwork (Pilates a corpo libero) è un allenamento più intenso, assai versatile e adatto alle persone di tutte le età che non soffrano di gravi patologie a livello muscoloscheletrico.

pilates matwork?

Il suo scopo è di rafforzare e allungare il corpo agendo su una varietà di gruppi muscolari, con particolare focus su quelli addominali e lombari, che nella tecnica Pilates definiamo “core”.

Siamo pronti a prenderci cura del tuo benessere.

esercizi di ginnastica dolce

La lezione di Ginnastica Dolce che propone il Centro Eidos si divide in una parte seduti, una alla sbarra, una al centro in piedi, poi una sessione sdraiati per poi finire con un momento di concentrazione. Così si lavora sia a livello aerobico che anaerobico, continuando ad allungare la muscolatura mobilizzando le articolazioni senza sovraccaricarle.

circonduzioni spalle e braccia

circonduzioni di spalle e braccia

5 circonduzioni delle spalle verso dietro e 5 in senso inverso.

Ripetere le circonduzioni con le braccia tese, quando le braccia vanno indietro bisogna aprire bene il petto, viceversa quando tornano in avanti apro la schiena.

footwork lavoro con i piedi

footwork (lavoro dei piedi)

Di fronte alla sbarra (o ad un supporto), prendendola con due mani, a piedi uniti con le ginocchia tese si sollevano i talloni da terra e si riabbassano.

Un’altra variante prevede che si stringa una pallina da tennis tra le caviglie.

Dopo qualche ripetizione si alternano i piedi, prima il destro e poi il sinistro come a simulare una corsa sul posto.

ginnastica dolce esercizi

bicicletta

Sdraiati supini, con l’ausilio di un supporto sotto la schiena (come un cuscino), portare le gambe a 90° verso il soffitto. Eseguire il movimento della bicicletta prima in un verso e poi nell’altro.

Questo esercizio serve a rinforzare le gambe e ad allenare la coordinazione.

contattaci

Termini e Condizioni

“LEGGI INFORMATIVA al trattamento dei dati personali”

Ai sensi dell'art.13 del GDPR 679/2016 si informa che i dati che ci verranno forniti tramite la compilazione di questo form saranno trattati da EIDOS DANZA S.S.D SRL per dare riscontro alle vostre richieste. Si precisa che il Form non è destinato a visitatori di età inferiore a 16 anni o che non siano maggiorenni nella loro giurisdizione di residenza. Se non conformi ai requisiti anagrafici specificati, non inserire i propri dati personali nel Form. CONTINUA