eidos danza reggio emilia

scuola danza, danza reggio emilia, eidos danza

reggio emilia

via lago calamone, 6

lezioni da lunedì a sabato

domenica chiuso

Posizioni Danza Classica

Le posizioni della danza classica, gambe, braccia e piedi

il principio che sta alla base della danza classica è l’En Dehors (che letteralmente vuol dire “in fuori”)

en dehors

En Dehors viene applicato sia nelle parti del corpo (ad esempio nelle gambe, e di conseguenza nei piedi – ecco perché sono ruotati con le dita verso l’esterno e vengono gergalmente chiamati “piedi a papera”) che nei movimenti.

Il corpo umano è come una casa, se non si hanno delle “fondamenta” solide tutto ciò che si costruisce sopra rischia di cadere o di essere fatto male.

Nella danza le nostre fondamenta sono i piedi: è importantissimo che il loro appoggio sul pavimento sia sempre corretto, soprattutto per evitare future problematiche nella parte alta del corpo (ad esempio nella schiena, come scoliosi o lordosi).

Nella danza classica esistono 6 posizioni delle gambe che sono alla base della tecnica classica-accademica e che, se studiate ed eseguite correttamente,  portano ad assumere la giusta postura nella routine di allenamento quotidiano. Da queste partono tutti gli esercizi che si eseguono dapprima con il supporto della “sbarra” e poi al “centro” secondo un criterio di gradualità basato sull’età e sullo sviluppo muscolo-scheletrico dell’allievo, fino ad arrivare ad eseguire coreografie da danzare davanti a un pubblico.

Il corpo umano è come una casa, se non si hanno delle "fondamenta" solide tutto ciò che si costruisce sopra rischia di cadere o di essere fatto male.

Nella danza le nostre fondamenta sono i piedi: è importantissimo che il loro appoggio sul pavimento sia sempre corretto, soprattutto per evitare future problematiche nella parte alta del corpo (ad esempio nella schiena, come scoliosi o lordosi).

Nella danza classica esistono 6 posizioni delle gambe

Nella danza classica esistono 6 posizioni delle gambe che sono alla base della tecnica classica-accademica e che, se studiate ed eseguite correttamente,  portano ad assumere la giusta postura nella routine di allenamento quotidiano. Da queste partono tutti gli esercizi che si eseguono dapprima con il supporto della “sbarra” e poi al “centro” secondo un criterio di gradualità basato sull’età e sullo sviluppo muscolo-scheletrico dell’allievo, fino ad arrivare ad eseguire coreografie da danzare davanti a un pubblico.

E’ importante specificare che quando si parla di “en dehors“, non ci si riferisce a una posizione ma a un movimento: quindi una volta che, per esempio, ci si mette in prima posizione, poi bisogna anche mantenerla utilizzando la giusta muscolatura.

posizioni danza classica

In foto una danzatrice di danza classica in una quarta posizione presso EIDOS DANZA di Reggio Emilia

prima posizione danza classica

Prima Posizione Danza Classica

Prevede che i talloni si tocchino mentre le dita guardano in direzioni opposte. E’ la posizione dalla quale si iniziano gli esercizi alla sbarra e, generalmente, anche quelli in centro..

terza posizione danza classica

terza Posizione Danza Classica

E’ come la prima posizione, ma leggermente sovrapposta: il tallone del piede davanti si trova in corrispondenza dell’arco plantare del piede dietro.

quinta posizione danza classica

quinta Posizione Danza Classica

E’ come la quarta posizione, ma i piedi si toccano completamente: il tallone del piede davanti nasconde le dita del piede dietro, mentre il quinto dito (mellino) è a contatto col tallone del piede posteriore. E’ la posizione più importante della danza classica.

seconda posizione danza classica

Seconda Posizione Danza Classica

E’ come la prima, ma i talloni si separano orizzontalmente portando i piedi a formare una linea immaginaria che va da destra a sinistra.

quarta posizione danza classica

quarta Posizione Danza Classica

Prevede che i piedi siano paralleli tra di loro, uno davanti all’altro, con le punte dei piedi ruotate lateralmente.

sesta posizione danza classica

sesta Posizione Danza Classica

I piedi sono paralleli e uniti tra loro. Ciò che differisce questa posizione da una qualsiasi posa a piedi uniti, è che le gambe sono comunque en dehors (anche se la posizione è parallela) e quindi le anche ruotano verso l’esterno pur non modificando l’orientamento degli arti inferiori.
Questa posizione viene usata nei piccolissimi e nelle danze di carattere.

Potrebbe Interessarti

eidos  News